Proprietà antibatterica

Nella lotta contro infezioni e malattie causate da batteri l’uso di farmaci antibiotici è fondamentale, ma l’abuso di questi farmaci di sintesi ha portato, nel tempo, a sviluppare antibiotico-resistenza nei micro-organismi.
In natura è stato scoperto che diversi composti hanno potenziale antibatterico. Tra questi, gli alcaloidi, composti vegetali contenenti azoto, hanno le caratteristiche di antibiotici a largo spettro ma con meno reazioni avverse e una bassa tendenza alla resistenza ai farmaci (Yan et al., 2021).
Oltre agli alcaloidi anche i flavonoidi hanno attività antibatterica (Tan et al., 2022).
Tra le piante più studiate per i loro effetti antibatterici in letteratura abbiamo la cannella (Cinnamomum verum), il rosmarino (Rosmarinus vulgaris) e il timo (Thymus vulgaris)

Di seguito troverai l'elenco delle erbe presenti su WikiHerbalist che hanno proprietà antibatterica
Laurus-nobilis

Alloro

Laurus nobilis L.

aloe-vera

Aloe vera

Aloe vera (L.) Burm.f.

Artemisia-annua

Artemisia

Artemisia annua L.

Ocimum-basilicum

Basilico

Ocimum basilicum L.

echinacea

Echinacea

Echinacea purpurea (L.) Moench

equiseto

Equiseto

Equisetum arvense L.

finocchio

Finocchio

Foeniculum vulgare Mill.

ippocastano

Ippocastano

Aesculus hippocastanum L.

Lavanda

Lavanda

Lavandula angustifolia Mill.

malva-sylvestris

Malva

Malva sylvestris L.

olivello-spinoso

Olivello spinoso

Hippophae rhamnoides L.

ruscus-aculeatus-1

Pungitopo

Ruscus aculeatus L.

salvia-officinalis

Salvia

Salvia officinalis L.

Sambuco

Sambuco

Sambucus nigra L.

Saponaria-officinalis

Saponaria comune

Saponaria officinalis L.

tarassaco

Tarassaco

Taraxacum officinale Weber ex F.H.Wigg.

Thymus-vulgaris

Timo

Thymus vulgaris L.

valeriana

Valeriana

Valeriana officinalis L.

verbena-officinalis

Verbena

Verbena officinalis L.

zenzero

Zenzero

Zingiber officinale Roscoe

Hai trovato utile questa pagina?