Proprietà astringente

L’azione astringente di alcuni principi vegetali è largamente utilizzata per contrastare infiammazioni e gonfiori a livello della pelle e delle mucose. Sostanze come i tannini, presenti in piante come l’hamamelis, la malva e l’altea, hanno la capacità di ridurre la permeabilità dei vasi sanguigni e di contrarre i tessuti, favorendo la guarigione di ferite e la riduzione di arrossamenti e irritazioni. In aggiunta ai prodotti farmacologici, gli estratti astringenti possono risultare di grande aiuto per il benessere cutaneo e delle mucose.

Di seguito troverai l'elenco delle erbe presenti su WikiHerbalist che hanno proprietà astringente
achillea-millefolium

Achillea

Achillea millefolium L.

giglio-candido

Giglio candido

Lilium candidum L.

olmaria

Olmaria

Filipendula ulmaria (L.) Maxim.

Hai trovato utile questa pagina?